Perennità della Pasqua: un luogo, un discepolo, un cammino