L'azienda "affamata di giovani talenti"