Discepoli sconcertati e la solidarietà di un ragazzo